20.03.2020 | By Diego Tresoldi

Perché progettare in BIM?

Il BIM viene utilizzato per migliorare l’efficienza del processo di costruzione, ridurre gli sprechi durante la costruzione e migliorare la qualità e l’efficienza degli edifici.

Molte industrie evolute hanno sostenuto il concetto di “Failing Fast”. Cioè, sperimentare e provare cose nuove – anche in caso di fallimenti iniziali – per arrivare ad implementare un altro tentativo e arrivare ad un possibile successo.

Nel mondo dell’edilizia e delle costruzioni, questo concetto funziona solo in ambito digitale. Pianificare una costruzione prima che i lavori inizino è l’unico modo per attuare un “Failing Fast”.

Non è possibile sperimentare con mattoni e cemento, in un ambiente caratterizzato da scadenze e tempi stretti, con vincoli finanziari, con squadre di lavoro grandi e distribuite.

Con i metodi tradizionali di costruzione, in cui i team passano da una fase all’altra del progetto, si perdono alcune informazioni della fase precedente. Con il BIM, le informazioni vengono raccolte in formato digitale per essere disponibili quando e dove servono, da chiunque ne abbia bisogno.

Adottare il BIM significa stabilire un flusso continuo di informazioni

Ogni fase del processo di costruzione – dalla pianificazione e progettazione iniziale, alla costruzione, al funzionamento, alla manutenzione e al riciclaggio finale – viene acquisita in formato digitale. Questo apre nuove possibilità per una migliore efficienza, precisione, collaborazione e cooperazione tra le parti coinvolte nella costruzione. Viviamo in un’epoca di grande automazione. Ogni processo aziendale è digitalizzato e ogni decisione è guidata dai dati. Il World Economic Forum ha dichiarato che questa è la “Quarta Rivoluzione Industriale”, dove le macchine collegate, alimentate dai dati, trasformeranno in modo esponenziale i processi in ogni settore.

10 Motivi per l’implementare l’adozione del BIM

1.      Attraverso un rapido scambio di informazioni progettuali, è possibile valutare più velocemente diversi scenari, consentendo un maggior numero di iterazioni dell’architettura, della struttura e dei sistemi ingegneristici e dando luogo a una progettazione accurata e ottimizzata dell’edificio.

2.      Tutti i disegni possono essere centralizzati in un unico modello 3D completo, evitando la perdita di informazioni e consentendo decisioni più consapevoli basate sui dati.

3.      I calcoli ingegneristici necessari per i sistemi di ventilazione, riscaldamento e tubazioni possono essere eseguiti in modo semplice e veloce.

4.      Tutti i dati geometrici e spaziali necessari per eseguire i calcoli energetici possono essere prodotti direttamente dal modello.

5.      Garantire la conformità ai requisiti ambientali è più facile e l’aumento dell’efficienza aiuta a ridurre i costi del ciclo di vita dell’edificio.

6.      L’integrazione dei dati relativi ai costi e alla programmazione consente la stima dei costi online e la visualizzazione dell’andamento della costruzione.

7.      Accurati computi possono essere prodotti direttamente dal modello.

8.      I dati necessari per controllare l’approvvigionamento possono essere collegati direttamente dal modello, ottimizzando il processo di approvvigionamento.

9.      Il modello dettagliato contiene tutti i dati e le geometrie necessari per un’installazione accurata dei sistemi MEP.

10.    Una volta completato l’edificio, la versione successiva del modello informerà il processo decisionale e i sistemi per il Facility Management, consentendo la manutenzione preventiva e le riparazioni.

Leggi qui le ultime novità su MagiCAD

Scrivi qui per avere più informazioni

Iscriviti alla newsletter

First Name*
Last name*
E-mail*
Company*
Business sector*
Country*

Tutte le informazioni saranno gestite in accordo con le regole di MagiCAD sulla Privacy

Archivio

CATEGORIE