Cerca

Aumentare la precisione del dimensionamento degli impianti e ridurre il tempo di progettazione – L’Ospedale di Pontedera, Tecnicaer

19.04.2024

MagiCAD Group

Il progetto dell’Ospedale di Pontedera

Promosso come parte del piano di rifunzionalizzazione e potenziamento da parte dell’Azienda USL Toscana Nordovest, il progetto definitivo ed esecutivo per la Demolizione del Padiglione F e la costruzione del Nuovo Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero Felice Lotti di Pontedera (PI) è stato effettuato dallo studio Tecnicaer Engineering di Torino.

aumentare la precisione del dimensionamento degli impianti MEP e ridurre il tempo di progettazione del 50% - L’Ospedale di Pontedera, Tecnicaer
©Immagine Tecnicaer

Il Progetto

Il nuovo Padiglione F dell’Ospedale di Pontedera è un progetto innovativo ad elevato contenuto tecnologico concepito con l’obiettivo di garantire la massima efficienza dei servizi erogati ed il raggiungimento del massimo comfort ambientale, attraverso la realizzazione di spazi umanizzati.

Il progetto prevede la demolizione dell’attuale Padiglione F e la costruzione di un nuovo edificio ottimizzato dal punto di vista funzionale grazie al raggruppamento degli spazi dedicati all’emergenza urgenza: pronto Soccorso, Terapia Intensiva e Blocco Operatorio.

La commessa, gestita interamente in ambiente BIM, è il risultato di una progettazione integrata tra le discipline e partecipata con tutti gli attori coinvolti all’interno del processo.

Le sfide

La sfida della società torinese è stata quella di intervenire su un edificio complesso, garantendo nel frattempo la continuità di esercizio dell’ospedale e minimizzando le possibili interferenze con l’attività e la rete di servizi del complesso ospedaliero.

La progettazione presentava alcune complessità legate ai vincoli interni all’area di intervento, emerse durante i sopralluoghi e le fasi iniziali del progetto, come:

  • La pre-esistente rampa di Pronto Soccorso
  • La presenza di tubazioni idroniche passanti nei collegamenti coperti tra i padiglioni, e al piano primo dell’edificio oggetto di demolizione
  • Presenza di reti esterne (rete gas medicali, rete antincendio, reti di scarico) a servizio dei padiglioni esistenti

SCOPRI I MODULI DI MAGICAD

CONTATTACI PER INFO

aumentare la precisione del dimensionamento degli impianti MEP e ridurre il tempo di progettazione del 50% - L’Ospedale di Pontedera, Tecnicaer
©Immagine Tecnicaer

La società

Tecnicaer si occupa di ogni ambito disciplinare, dall’inserimento nel territorio, all’urbanistica, al design, alle tecnologie impiantistiche, agli aspetti energetici, alle strutture, all’ingegneria clinica, con particolare efficacia nei progetti complessi, dove l’attenzione coordinata a tutti gli aspetti del processo è fondamentale per raggiungere l’eccellenza nei risultati.

L’integrazione tra le discipline e le specifiche competenze dei professionisti che lavorano in team, l’organizzazione interna, la pianificazione produttiva e un’efficace struttura di Project Management consentono di raggiungere sempre elevati standard qualitativi, rispondendo ai desiderata dei committenti, nel rispetto dei tempi e del budget con loro pianificati.

©Immagine Tecnicaer

La progettazione degli impianti MEP con MagiCAD per Revit

“MagiCAD offre la possibilità di effettuare vari tipi di dimensionamento con assoluta precisione, considerando perdite di carico, velocità, capacità termiche, livello di pressione sonora, ecc., in modo da fornire dimensionamenti più fedeli rispetto a quelli effettuati con altri applicativi o a quelli eseguiti nella maniera tradizionale con fogli di calcolo. Nella nostra società MagiCAD affianca sia i modellatori che i progettisti.” – Alessio Socci, BIM Coordinator di Tecnicaer Engineering

Moduli MagiCAD impiegati e loro utilizzo:

MagiCAD Common

  • Scelta, modifica e implementazione dei template di progetto
  • Utilizzo di famiglie certificate dai produttori
  • Approntamenti forometrie
  • Impostazioni e controllo interferenze

MagiCAD Ventilation

  • Supporto calcoli
  • Calcolo dimensionamento e bilanciamento

MagiCAD Piping

  • Supporto calcoli
  • Dimensionamento riscaldamento/raffrescamento
  • Bilanciamento riscaldamento/raffrescamento
  • Calcolo del flusso di scarico

SCOPRI I MODULI DI MAGICAD

CONTATTACI PER INFO

aumentare la precisione del dimensionamento degli impianti MEP e ridurre il tempo di progettazione del 50% - L’Ospedale di Pontedera, Tecnicaer
©Immagine Tecnicaer

Dimensionamento e bilanciamento dell’impianto di ventilazione

La rete di distribuzione aeraulica è stata dimensionata e bilanciata utilizzando MagiCAD Ventilation per Revit. Per la modellazione e bilanciamento di un’UTA, ad esempio, la procedura è stata:

  1. Definizione del metodo di bilanciamento e dimensionamento
  2. Modellazione dei condotti (montanti e dorsali) con dimensione standard e ipotizzando sezioni di coordinamento tipo
  3. Calcolo della dimensione effettiva dei condotti
  4. Bilanciamento della rete dimensionata e verifica del tratto sfavorito
Dimensionamento e bilanciamento dell’impianto di ventilazione con Magicad per revit

Dimensionamento e bilanciamento circuito fan coil e pannelli radianti

Il procedimento per il dimensionamento e bilanciamento per la rete idronica è stato analogo, ottenendo grazie a MagiCAD Piping la rete dimensionata e bilanciata.

Dimensionamento e bilanciamento circuito fan coil e pannelli radianti
©Immagine Tecnicaer

Calcolo degli scarichi

Il metodo classico per il calcolo degli scarichi è stato superato grazie a MagiCAD. Avendo l’opportunità di definire il coefficiente di contemporaneità da associare alle reti e associando a ciascun apparecchio la relativa unità di scarico, è possibile identificare per ciascuna colonna le unità di scarico complessive e il flusso da utilizzare per il dimensionamento dei collettori verso la rete esterna. Il dimensionamento degli scarichi, poi, viene fatto esternamente, su fogli di calcolo di Tecnicaer.

Gestione delle interferenze

Le interferenze vengono visualizzate, analizzate e gestite grazie allo strumento Gestione delle Interferenze che riguarda la totalità delle discipline coinvolte nello sviluppo progettuale: a partire dalle categorie MEP fino ad arrivare ad oggetti architettonici e strutturali.

Le clash sono visualizzate in tempo reale, anche se le viste sono nascoste, e dal report generato si possono verificare le interferenze in modo puntuale.

“È uno strumento che utilizziamo sempre, soprattutto per i progetti più complessi, perchè gestire queste problematiche direttamente all’interno del modello permette di ridurre drasticamente i tempi di modellazione e di verifica – Alessio Socci, BIM Coordinator di Tecnicaer Engineering

SCOPRI I MODULI DI MAGICAD

CONTATTACI PER INFO

aumentare la precisione del dimensionamento degli impianti MEP e ridurre il tempo di progettazione del 50% - L’Ospedale di Pontedera, Tecnicaer
©Immagine Tecnicaer

Una nuova frontiera nella progettazione degli impianti MEP – l’opinione di Tecnicaer su MagiCAD

“È uno strumento che stiamo utilizzando in qualsiasi progetto, soprattutto in quelli più complessi”

Grazie a MagiCAD, oltre ad avere un notevole risparmio di tempo (più del 50%), la qualità del progetto risulta notevolmente migliorata: ci sono più informazioni, meno possibilità di errori grazie all’utilizzo di famiglie verificate dai produttori, di calcoli integrati e di numerose automazioni (es. flusso, portata e potenza sono già associate alle tubazioni e non vengono più inserite manualmente). Inoltre, è molto più facile notare errori progettuali nella progettazione delle distribuzioni.

La gestione delle interferenze è una funzione molto utilizzata, e permette di ridurre notevolmente i tempi e vedere se quello che si sta modellando è già nella posizione corretta, senza continuare a tracciare sezioni e aprire la vista 3D.

Un’altra funzione di vitale importanza è il dimensionamento automatico: invece che dimensionare puntualmente i singoli tratti con fogli excel, grazie a MagiCAD ci si mette almeno la metà del tempo, dato che tutta la rete viene dimensionata con due click.

Tornereste mai indietro? “No, impossibile – chi lo fa non ha uno sguardo orientato al presente e al futuro” – Alessio Socci, BIM Coordinator di Tecnicaer Engineering

aumentare la precisione del dimensionamento degli impianti MEP e ridurre il tempo di progettazione del 50% - L’Ospedale di Pontedera, Tecnicaer
©Immagine Tecnicaer

Scopri i moduli di MagiCAD Contattaci per info