Cerca

Gli approfondimenti di MagiCAD: 10 buoni motivi per progettare in BIM

20.03.2020

MagiCAD Group

MagiCAD
MagiCAD for Revit
Notizie
White Paper

Perché progettare in BIM?

Il BIM viene utilizzato per migliorare l’efficienza del processo di costruzione, ridurre gli sprechi durante la costruzione e migliorare la qualità e l’efficienza degli edifici.

Molte industrie evolute hanno sostenuto il concetto di “Failing Fast”. Cioè, sperimentare e provare cose nuove – anche in caso di fallimenti iniziali – per arrivare ad implementare un altro tentativo e arrivare ad un possibile successo.

Nel mondo dell’edilizia e delle costruzioni, questo concetto funziona solo in ambito digitale. Pianificare una costruzione prima che i lavori inizino è l’unico modo per attuare un “Failing Fast”.

Non è possibile sperimentare con mattoni e cemento, in un ambiente caratterizzato da scadenze e tempi stretti, con vincoli finanziari, con squadre di lavoro grandi e distribuite.

Con i metodi tradizionali di costruzione, in cui i team passano da una fase all’altra del progetto, si perdono alcune informazioni della fase precedente. Con il BIM, le informazioni vengono raccolte in formato digitale per essere disponibili quando e dove servono, da chiunque ne abbia bisogno.

Adottare il BIM significa stabilire un flusso continuo di informazioni

Ogni fase del processo di costruzione – dalla pianificazione e progettazione iniziale, alla costruzione, al funzionamento, alla manutenzione e al riciclaggio finale – viene acquisita in formato digitale. Questo apre nuove possibilità per una migliore efficienza, precisione, collaborazione e cooperazione tra le parti coinvolte nella costruzione. Viviamo in un’epoca di grande automazione. Ogni processo aziendale è digitalizzato e ogni decisione è guidata dai dati. Il World Economic Forum ha dichiarato che questa è la “Quarta Rivoluzione Industriale”, dove le macchine collegate, alimentate dai dati, trasformeranno in modo esponenziale i processi in ogni settore.

10 Motivi per l’implementare l’adozione del BIM

1.      Attraverso un rapido scambio di informazioni progettuali, è possibile valutare più velocemente diversi scenari, consentendo un maggior numero di iterazioni dell’architettura, della struttura e dei sistemi ingegneristici e dando luogo a una progettazione accurata e ottimizzata dell’edificio.

2.      Tutti i disegni possono essere centralizzati in un unico modello 3D completo, evitando la perdita di informazioni e consentendo decisioni più consapevoli basate sui dati.

3.      I calcoli ingegneristici necessari per i sistemi di ventilazione, riscaldamento e tubazioni possono essere eseguiti in modo semplice e veloce.

4.      Tutti i dati geometrici e spaziali necessari per eseguire i calcoli energetici possono essere prodotti direttamente dal modello.

5.      Garantire la conformità ai requisiti ambientali è più facile e l’aumento dell’efficienza aiuta a ridurre i costi del ciclo di vita dell’edificio.

6.      L’integrazione dei dati relativi ai costi e alla programmazione consente la stima dei costi online e la visualizzazione dell’andamento della costruzione.

7.      Accurati computi possono essere prodotti direttamente dal modello.

8.      I dati necessari per controllare l’approvvigionamento possono essere collegati direttamente dal modello, ottimizzando il processo di approvvigionamento.

9.      Il modello dettagliato contiene tutti i dati e le geometrie necessari per un’installazione accurata dei sistemi MEP.

10.    Una volta completato l’edificio, la versione successiva del modello informerà il processo decisionale e i sistemi per il Facility Management, consentendo la manutenzione preventiva e le riparazioni.

Leggi qui le ultime novità su MagiCAD

Scrivi qui per avere più informazioni