Cerca

Si può usare MagiCAD con le versioni precedenti di Revit?

06.06.2024

MagiCAD Group

MagiCAD for Revit
MEP Design
Nuove versioni e aggiornamenti

I file di Revit sono retrocompatibili?

La domanda sull’utilizzo di MagiCAD con versioni diverse di Revit si pone perché, come ben sappiamo, Revit, a differenza di AutoCAD, “guarda solo avanti” e i suoi file non sono retrocompatibili.

Mentre con AutoCAD è possibile lavorare con la sua ultima versione e poi salvare il nostro lavoro in un DWG compatibile con le sue versioni precedenti, con Revit, invece, non possiamo farlo: un file creato con Revit 2023 non potrà essere aperto e modificato con Revit 2022, 2021, ecc, ma solo con la stessa versione con cui è stato creato o quelle successive.

Perché Revit non sia retrocompatibile ce lo spiega Ilaria Lagazio (Revit Senior Technical Sales Specialist) in un articolo che trovate a questo link.

In breve, ogni nuova versione di Revit introduce modifiche significative al formato del file, che rendono impossibile il “congelamento” del formato per mantenere la retrocompatibilità. Inoltre, creare convertitori che trasformino i nuovi dati nei vecchi formati risulta estremamente complesso e potrebbe causare errori e incoerenze nei file. In sintesi, per Revit, garantire la retrocompatibilità impedirebbe lo sviluppo rapido e l’implementazione di nuove funzionalità.

Quale versione di Revit è meglio utilizzare?

Quali sono le implicazioni pratiche di questa peculiarità di Revit per gli utenti durante l’esecuzione di una commessa?
Di fatto, la mancanza di retrocompatibilità implica che la versione di Revit selezionata o, meglio, quella definita nel BEP (Bim Execution Plan), dovrà essere quella utilizzata per tutta la durata della commessa.

Ma quindi è consigliabile optare già per l’ultima versione di Revit disponibile, per evitare di avere una versione troppo vecchia se la commessa si dilunga?
In realtà, non è detto: solitamente si tende a non utilizzare l’ultima versione, adottando un approccio che facilita la collaborazione di tutte le parti coinvolte.

È possibile aggiornare la versione durante la commessa?
Tecnicamente sì, ma è preferibile evitare questa pratica, poiché l’aggiornamento potrebbe comportare la perdita di dati.

Con quali versioni di Revit è compatibile MagiCAD?

Il concetto di “versione più aggiornata”, tanto per Revit quanto per MagiCAD, implica l’aver a disposizione di nuove funzionalità, maggiore efficienza e velocità nell’uso del software.

Per rendere fruibile tutto questo, nonostante le limitazioni di compatibilità tra le versioni di Revit che abbiamo appena visto, MagiCAD per Revit ha una logica di compatibilità trasversale.

MagiCAD rilascia regolarmente aggiornamenti del software.

La “Main Release” (la versione principale) e suoi i relativi “update” (aggiornamenti) sono compatibili con l’ultima versione di Revit (da cui prendono il nome) ma anche con altre 3-4 versioni precedenti del software.

Ad esempio, MagiCAD 2024 (uscito a giugno 2023) e i successivi “Update Release” sono compatibili con Revit 2024 e con le versioni di Revit 2021, 2022 e 2023.1.

Fig. 1 – Matrice di compatibilità di “MagiCAD per Revit”

Pertanto, si possono tranquillamente installare gli aggiornamenti e le versioni più recenti di MagiCAD, se supportano la versione di Revit attualmente in uso.

Le informazioni più aggiornate riguardo all’ultima versione di MagiCAD e alle sue compatibilità con le versioni di Revit si possono trovare nella documentazione ufficiale (release notes).

Il principale vantaggio di questa scelta per gli utenti di MagiCAD è la possibilità di utilizzare un software sempre aggiornato e dotato di nuove funzionalità, indipendentemente dalla versione di Revit utilizzata per il progetto.

Questo approccio assicura che gli utenti possano sfruttare al massimo le innovazioni tecnologiche e migliorare l’efficienza del loro lavoro senza essere vincolati alle restrizioni di compatibilità delle versioni di Revit.

Hai ancora dubbi su questo argomento, oppure vuoi chiederci qualcos’altro? Non esitare a contattarci!