Cerca

Presentazione funzionalità – MagiCAD 2024 per Revit

MagiCAD 2024 include tutte le nuove funzionalità e miglioramenti rispetto alle precedenti versioni di MagiCAD. Consulta anche le caratteristiche principali delle ultime versioni di MagiCAD 2023 UR-1 e UR-2.

1. Supporto per Autodesk Revit 2024

Tutti

MagiCAD 2024 è compatibile con il nuovo Autodesk Revit 2024, nonché con le precedenti tre versioni di Revit 2021-2023.

2. Calcolo dei sistemi a portata variabile (VAV)

Ventilazione

I sistemi a portata variabile (VAV) regolano il flusso d’aria dei sistemi di ventilazione in base al fabbisogno. Sono efficaci nel ridurre il consumo di energia negli edifici in cui l’occupazione varia notevolmente durante il giorno, come negli edifici commerciali. Per progettare efficacemente sistemi a portata variabile è necessario essere in grado di simulare diversi scenari di utilizzo per garantire che il sistema funzioni come previsto.

Adesso è possibile definire e calcolare sistemi a portata variabile (VAV) in MagiCAD. È possibile definire fino a tre diverse portate d’aria (ad esempio bassa, media e alta) per le bocchette e assegnare i terminali a zone che combinano vani simili. Le portate e le zone del flusso d’aria possono quindi essere utilizzate per creare programmi che simulano diverse situazioni di utilizzo, come un ufficio affollato con sale riunioni in uso o un ufficio vuoto di notte.

3. Strumento <em>Gestione Progetto</em> per una facile impostazione del progetto

Tutti

Il nuovo strumento Gestione Progetto rende l’impostazione di un nuovo progetto efficiente e facile, soprattutto per gli utenti principianti di MagiCAD. La procedura impostata con Gestione Progetto guida gli utenti attraverso i passaggi di base della creazione e della gestione di un progetto.

Questa funzionalità raccoglie tutti i dati necessari per impostare un nuovo progetto in un unico strumento. I dati di progetto, come livelli, griglie, riquadri di definizione e vani, possono essere copiati nello strumento direttamente da un modello collegato. È quindi possibile visualizzare e modificare le entità sopra citate in elenchi, riducendo la necessità di utilizzare gli abachi di Revit. Quando il Gestione Progetto viene utilizzato insieme al nuovo strumento Gestione Viste, è facile impostare e iniziare un progetto in un batter d’occhio.

4. Strumento <em>Gestione Viste</em> per una facile gestione delle viste

Tutti

La creazione e la gestione delle viste ora è più facile che mai. Il nuovo strumento Gestione Viste ti consente di creare viste multiple e vederne le relative informazioni in un elenco completo. L’elenco può essere ordinato in base a diverse proprietà e più valori possono essere modificati contemporaneamente. Lo strumento Gestione Viste include anche una funzione Trova e Sostituisci che può essere utilizzata per rinominare facilmente le viste.

 

5. Funzionalità di visualizzazione migliorate

Tutti

A volte Revit non è in grado di trovare una vista adatta che consenta di vedere esattamente gli elementi desiderati e trovarne manualmente una può essere difficile e richiedere molto tempo. La nuova funzione Mostra Elemento ti consente di cercare e filtrare le viste per trovare facilmente quella desiderata. La funzione Mostra Elemento è un’utile accessorio a molte funzioni di MagiCAD comunemente utilizzate, come il Controllo Interferenze, l’Analisi Clearance e l’Approntamenti Forometrie (FOR).

Tutti gli strumenti di MagiCAD che consentono di visualizzare in anteprima i risultati prima di accettarli includono una finestra di visualizzazione 3D integrata. Queste viste 3D sono state ora aggiornate in modo da ricordare e utilizzare gli ultimi zoom e angoli di inquadratura utilizzati. Questo aiuta a evitare di perder tempo nell’orientare nuovamente la vista 3D dopo aver apportato modifiche.

6. Copiare, importare ed esportare le strutture dei <em>Codici di classificazione nazionali</em>

Tutti

L’inserimento manuale di un’intera struttura di codice di classificazione nazionale per un progetto richiede molto lavoro. Per semplificare l’utilizzo di diverse strutture di classificazione, è ora possibile copiare quelle esistenti per riutilizzarle in un altro progetto, nonché importare ed esportare strutture di classificazione come file .xml.

Inoltre, è adesso possibile aggiungere codici di classificazione nazionali per scatole di distribuzione generiche, pozzetti generici e approntamenti per forometrie.

7. Creare e assegnare Classificazioni di sistema

Tutti

A volte è necessario aggiungere informazioni per la classificazione di interi sistemi invece che per singoli oggetti. MagiCAD, adesso consente di creare Classificazioni di sistema nel Dataset. I Codici di classificazione creati possono quindi essere applicati ai sistemi utilizzando lo strumento Gestione Tipi di Sistema. I codici possono anche essere mappati alle corrispondenti classificazioni di sistema di Revit per facilitare la ricerca del codice corretto in Gestione Tipi di Sistema.

8. Aggiungere informazioni all'<em>Area di selezione</em> per gli oggetti

Tutti

È ora possibile aggiungere informazioni all’Area di selezione per gli oggetti con lo strumento Aggiorna Parametri per indicare l’area a cui appartengono nel progetto. Il Codice di selezione dell’area viene aggiunto al parametro dell’Area di selezione stessa e può essere incluso nei report e nelle Distinte Materiali.

9. Utilizzare punti di connessione reali per dispositivi per l’acqua sanitaria

Piping

Ora puoi utilizzare punti di connessione reali sui dispositivi per l’acqua sanitaria durante la progettazione di sistemi idrici domestici. Il livello Livello di Dettaglio (LOD, Level Of Detail) migliorato degli oggetti BIM fornisce un elevato livello di precisione che consente di visualizzare correttamente i punti di connessione reali nel modello 3D. Allo stesso tempo, nuove impostazioni per il controllo del posizionamento dei simboli dei dispositivi consentono di produrre tavole planimetriche chiare e precise anche quando si utilizzano punti di connessione reali.

10. Calcolo del flusso per più tipi di sistemi di scarico collegati

Piping

Il calcolo del flusso di scarico ora supporta più tipi di sistemi di drenaggio collegati. Ciò significa che è possibile collegare i sistemi di scarico del terreno, dei rifiuti, degli sfiati e fognature ed eseguire calcoli di flusso per l’intera rete connessa, pur mantenendo tipi di sistema separati per ciascuno.

each.

11. Miglioramenti per lo Sprinkler Designer

Sprinkler

Sprinkler

Diversi miglioramenti al modulo Sprinkler Designer facilitano la progettazione efficiente dei sistemi sprinkler. È ora possibile convertire automaticamente le tubazioni di connessione rigide in tubi flessibili. La dimensione e la lunghezza del tratto flessibile possono essere selezionate liberamente. Spesso è più semplice disegnare i collegamenti degli sprinkler utilizzando tubi rigidi. Questo miglioramento consente agli utenti di convertire successivamente un tratto in un tubo flessibile, invece di disegnarlo direttamente con un tubo flessibile.

Inoltre, le informazioni sugli sprinkler e i requisiti di flusso e pressione all’origine della rete vengono ora aggiunti automaticamente all’Area di progettazione Sprinkler. Queste informazioni possono essere utilizzate, ad esempio, quando si etichetta l’area del progetto.

Inoltre, adesso è possibile aggiornare i valori di lunghezza equivalente dei componenti della rete sprinkler già stati installati nel progetto direttamente dal Dataset.

 

12. Miglioramenti agli strumenti di aggiornamento delle serie di condotti e tubazioni

Ventilation, Piping

Gli strumenti Aggiorna serie condotti e Aggiorna serie tubazioni consentono agli utenti di aggiungere dati MagiCAD alle proprie serie di condotti e tubazioni in modo che possano essere utilizzati in MagiCAD. Lo strumento Aggiorna serie condotti consente ora di creare dimensioni invertite per le serie di condotti rettangolari. Le dimensioni invertite migliorano il calcolo delle dimensioni nei casi in cui siano state impostate restrizioni di larghezza per i segmenti di sistema. Inoltre, entrambi gli strumenti consentono di definire un intervallo dimensionale per la creazione automatica degli Approntamenti delle forometrie (FOR).

13. Copia Rami tra i livelli

Ventilation, Piping, Electrical

La funzione Copia Ramo ora consente di copiare un ramo su un nuovo livello. La copia dei rami tra i livelli consente di risparmiare molto tempo e fatica quando una rete impiantistica si ripete allo stesso modo su più piani.

La diramazione copiata viene collegata automaticamente al montante del nuovo livello oppure può essere posizionata liberamente senza collegamento. Le opzioni di rotazione esistenti sono disponibili anche durante la copia su un nuovo livello e i rami copiati includono tutti i dati del ramo originale.

14. Aggiungere i dati ai prodotti del sistema a bassissima tensione (ELV)

Electrical

Ora puoi definire i dati a bassissima tensione (ELV) per i prodotti elettrici e per i prodotti ELV nel Dataset di MagiCAD. I nuovi parametri disponibili sono ELV System Power e Number of Connections. I nuovi dati possono essere utilizzati per riepilogare nei circuiti i valori totali conteggati a partire dai dispositivi che ne fanno parte e, grazie allo strumento, è possibile caricare tali dati anche nei quadri di alimentazione. Ciò consente di stimare facilmente, ad esempio, quante sono le connessioni occupate nel pannello o la potenza totale di un sistema di altoparlanti.

Nuovi parametri per indicare la minore e maggiore attenuazione del segnale sono stati resi disponibili anche per i prodotti ELV. Tuttavia, questi parametri verranno utilizzati in modo più esteso nelle funzionalità future e attualmente sono aggiornati solo nei prodotti presenti nel progetto.

15. Definire le dimensioni del cavo di alimentazione per i circuiti

Electrical

Adesso è possibile definire manualmente le dimensioni del cavo di alimentazione per i circuiti anziché utilizzare i valori delle dimensioni disponibili nei Tipi di cablaggio. I valori definiti vengono utilizzati nei Pacchetti cavi (tubi protettivi) e nel Layout Cavi. La definizione manuale delle dimensioni del cavo di alimentazione è necessaria nei casi in cui i tipi cavi rappresentano famiglie di prodotto e le dimensioni effettive del cavo di alimentazione sono definite nei circuiti.

16. Miglioramento Esporta/Importa Rete elettrica

Electrical

Nuovi parametri nella Esporta/Importa Rete migliorano ulteriormente lo scambio di dati tra MagiCAD e il software di calcolo elettrico esterno. I nuovi parametri disponibili sono MC Description 2, MC Description 3, MC Circuit Number, MC Circuit Type, MC Cable Description ed MC Max Cable Length.

Inoltre, i parametri MC Description 1 ed MC Protective Device Description sono ora inclusi anche nell’importazione delle reti invece che solo per l’esportazione. Quando si importano le reti elettriche, è possibile visualizzare un report di tutte le modifiche ai dati che consente di identificare potenziali problemi.

17. Migliore gestione dei simboli

Ventilation, Piping, Electrical

Numerosi miglioramenti alla gestione dei simboli consentono una maggiore flessibilità nella gestione dei simboli HVAC ed elettrici. Come miglioramenti generali alla gestione dei simboli, è stata aggiunta alle Impostazioni di MagiCAD quella denominata: Sovrascrivi per progetto corrente per i simboli. In tal modo è ora possibile definire un percorso di ricerca per i simboli nella scheda Contenuto.

La selezione obbligatoria del simbolo è stata rimossa dai tipi di prodotto Altro componente e Scarico poiché spesso è più utile mostrare la geometria del dispositivo per tali prodotti invece del simbolo.

Per i simboli elettrici è possibile selezionare la direzione di base dei simboli per meglio tenere conto dei montanti inseriti automaticamente dall’alto verso il basso. I simboli elettrici mantengono anche l’orientamento delle annotazioni per le famiglie basate su superficie per le seguenti categorie: Attrezzatura elettrica e Apparecchi per illuminazione.